Mi chiamo Daniela di Santi e sono di Aversa, un paesino in provincia di Caserta. La realtà di tutti i giorni mi stava stretta e quando si è presentata la possibilità di andare in Brasile ho accettato all' istante causando vari malcontenti e preoccupazioni alla mia famiglia. Ma quando ti spinge il cuore non puoi opporti. Non so spiegarlo,qualcosa mi diceva di andare. Più che un bisogno era un desiderio. Avevo mille aspettative che si univano a pensieri e immaginazione.
Ho avuto talmente tanto BENE dalla vita brasiliana che ho deciso di seguire i consigli di quella che reputo un angelo in carne ed ossa oltre che un'amica e si chiama Mariassunta Frabotta. Lei mi sprona da anni ad andare in Africa ma, come in tutte le cose, ho dovuto aspettare il "richiamo", che è arrivato a gennaio di quest'anno. Sono una persona semplice, una che cerca le emozioni nelle piccole cose. Ma in Africa non ci sono piccole cose e, soprattutto non ci sono piccole emozioni.. E invece di arricchire loro.. Loro hanno arricchito me.
I loro sguardi, la loro gratitudine alla vita.
Mi hanno fatto scoprire che c'è tanto altro da guardare e da sentire e che per essere felici basta troppo poco
Quando una persona parte per una missione per l'Africa, ha il cuore carico di gioia, pensa di dover andare lì a consolare, aiutare, dimostrare, insegnare.. Si pensa di avere nelle braccia la forza che serve per rendersi utile.. Ma la realtà è tutt'altro.
La realtà è che l'Africa ti fa respirare la vita!
La realtà è che quando torni ti rendi conto che quel viaggio ha cambiato i tuoi occhi, e senti un vuoto che viene riempito solo quando poi ci ritorni.. Senti un vuoto nell'aria, nei rumori, negli odori e nel silenzio.
Ho deciso di organizzare quest'evento: "Aversa per l'Africa" semplicemente per sentirmi ancora..un po' più vicina a loro..

Perchè quei colori e soprattutto i sorrisi dei bambini sono e saranno sempre con me!

La nostra newsletter